NPSG ha tenuto una lezione su “La Corte Penale Internazionale e la Giustizia di Transizione: la prospettiva della società civile”

Università degli Studi di Milano, Italia 9 Giugno 2014


 

Lunedì 9 giugno 2014, Greta Barbone, associata al programma di Giustizia Penale Internazionale ha tenuto una lezione per gli studenti di Relazioni Internazionali dell’Università degli Studi di Milano riguardo “La Corte Penale Internazionale e la Giustizia di Transizione: la prospettiva della società civile”.
 
La lezione di un’ora e mezza è stata un opportunità per discutere le recenti sfide che la Corte stà affrontando, incluse le difficili relazioni con l’Unione Africana a causa dei processi contro il Presidente keniota Uhuru Kenyatta e il suo vice William Ruto. Greta Barbone ha inoltre parlato della 12ma Assemblea degli Stati Parte e del lavoro politico di NPSG sul tema, nonché la recente decisione della CPI di confermare l’ammissibilità del caso contro Saif al Islam Gheddafi e di giudicarlo quindi a L’Aja.
 
Una parte sostanziale della lezione è stata dedicata alla giustizia di transizione, utilizzando il Progetto per il Supporto alla Transizione Democratica in Tunisia tramite la Giustizia di Transizione come esempio del lavoro e della metodologia di NPSG. La lezione era interattiva e gli studenti, italiani e stranieri, hanno arricchito il discorso con domande e commenti sulle varie questioni, come ad esempio le immunità dei Capi di Stato.

 
 
Per ulteriori informazioni contattare Greta Barbone all'indirizzo gbarbone@npwj.org oppure al numero +39 06 68979261o oppure Nicola Giovannini all'indirizzo ngiovannini@npwj.org oppure al numero  +32 25483915.