Nicola Cantisani: “Suono per i diritti umani, sostengo NPSG”

Bruxelles, 1 May 2022


 
 
Il pianista Nicola Cantisani ha lanciato l’iniziativa “suono per i diritti umani” con il fine di sostenere le molte attività di Non c’è Pace Senza Giustizia (NPSG) contro l’impunità, le violazioni dei diritti umani nel mondo e in particolare contro le mutilazioni genitali femminili (FGM) in tutto il mondo.
 
Cantisani si esibirà ogni domenica a Bruxelles, in Place Jourdan, dalle ore 12:00 presso il ristorante “Siendas”. Chi passerà potrà godere della sua musica e fare una donazione che sarà interamente devoluta alle iniziative di NPSG. In particolare, Non c’è Pace Senza Giustizia grazie alla campagna “BanFGM” ha costantemente spinto per l'adozione e l'applicazione di una legislazione - sostenuta da sanzioni - e il divieto di tutte le forme di MGF nel mondo con l’obiettivo di combattere con successo questa forma di violenza di genere, proteggere le vittime e porre fine all'impunità degli esecutori degli interventi. Nonostante gli oltre 20 anni di campagne di sensibilizzazione per promuovere la loro eliminazione, milioni di donne e ragazze, in Africa in Europa e non solo, sono ancora vittime o a rischio di subire questa violenza questa battaglia non è ancora stata vinta e, per farlo, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto.