IILHR, NPSG e UNPO organizzano la presentazione al Parlamento Europeo del libro sulle minoranze e i gruppi vulnerabili in Iraq

Bruxelles, 30 settembre 2013


 
 
Martedì 1 ottobre 2013, l'Istituto di Diritto Internazionale e dei Diritti Umani (Institute for International Law and Human Rights - IILHR), in collaborazione con Non c'è Pace Senza Giustizia (NPSG) e l'Organizzazione delle Nazioni e dei Popoli non Rappresentati (Unrepresented Nations and Peoples Organization - UNPO), con il sostegno del deputato europeo Ana Gomes, organizzano una tavola rotonda per annunciare la pubblicazione del libro "Iraq’s Minorities and Other Vulnerable Groups: Legal Framework, Documentation, and Human Rights". L'incontro si terrà presso il Parlamento europeo (sala ASP 5G 305 dalle ore 15 alle 16), con la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni europee, dell'Ambasciata dell'Iraq e della Missione del Governo Regionale del Kurdistan presso l'UE, insieme con le associazioni delle minoranze irachene e le ONG internazionali.

Il libro, pubblicato dall'IILHR, analizza la situazione de jure e de facto delle minoranze in Iraq e degli altri gruppi vulnerabili e mira a favorire la valutazione delle domande di asilo nei paesi in cui i rifugiati iracheni domandano l'ingresso, integrando in tal modo le informazioni già disponibili sui gruppi vulnerabili in Iraq. In tal senso, il libro offre un'analisi dei diritti fondamentali dell'uomo, la documentazione e le sfide giuridiche comuni a molte componenti di minoranza nell'Iraq di oggi, tra cui le donne appartenenti a minoranze, e suggerisce raccomandazioni rivolte al governo centrale, al governo regionale curdo, ed alla comunità internazionale. 

In conclusione, il rapporto offre informazioni dettagliate sulla situazione di 16 minoranze e gruppi vulnerabili, includendo tra essi anche gli individui LGBTI. In relazione alle minoranze etnico-religiose ed altri gruppi, sono inoltre incluse informazioni sul contesto storico, indicatori demografici, sicurezza, sfide nel campo dei diritti umani, situazione umanitaria, diaspora e rimpatriati, nonché la situazione di donne e bambini.

Documentazione


Per maggiori informazioni, contattare:
- Nicola Giovannini, +32 2 548 39 15, ngiovannini@npwj.org, Non c'è Pace Senza Giustizia
- William Spencer, +1 (0)202 365 1124, wspencer@lawandhumanrights.org, Institute for International Law and Human Rights
- Alix Brictieux, ++32 (0)2 513 14 59, a.bricteux@unpo.org, Unrepresented Nations and Peoples Organization