Expo: Bonino e Unido, imprenditoria femminile è la chiave

Expo: Bonino e Unido, imprenditoria femminile è la chiave
(ANSA) - MILANO, 14 Oct 2015


Si sono aperti oggi, a Expo, i lavori della Conferenza internazionale 'Promotion women empowerment for inclusive and sustainable industrial development in the MENA Region', tre giorni di confronti tra istituzioni, associazioni e imprenditrici (14-16 ottobre), su come promuovere e sostenere il ruolo dell'imprenditorialità femminile nella Regione del Nord Africa e Medio Oriente, e sulle opportunità di collaborazione tra Italia e Mediterraneo. Alla conferenza, organizzata da UNIDO (United Nations Industriale Development Organization), Ministero italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Sociale, e le associazioni No Peace Without Justice e Women for Expo, hanno partecipato, fra gli altri, l'ex ministro Emma Bonino, la segretario della Camera di Commercio di Milano, Elena Vasco, e il direttore Generale della Cooperazione allo Sviluppo al Ministero degli Esteri, Giampaolo Cantini.
L'area dei Paesi MENA ha un tasso di disoccupazione femminile che raggiunge il 40%, il più alto di ogni altra Regione del mondo. Allo stesso tempo, l'area possiede la più bassa percentuale di donne imprenditrici (il 12-15% rispetto al 31-38% dei Paesi emergenti). E' fondamentale, quindi, rimuovere le cause che creano uno stallo all'emancipazione professionale femminile nei Paesi del MENA, anche considerando che, secondo molti studi, l'incremento della presenza di donne a livelli più elevati nel sistema economico ha un impatto positivo sulla crescita percentuale del Pil. "Le donne in tutto il mondo hanno difficoltà a fare rete - ha sottolineato Emma Bonino -. E invece è una cosa che dobbiamo imparare, per utilizzare strumenti che siano efficaci. In questo senso, le donne italiane possono portare il loro contributo, grazie al nostro patrimonio di piccole e medie imprese".
Giovedì 15 ottobre la Conferenza proseguirà a Milano, al Grattacielo Pirelli, con incontri B2B tra aziende italiane e del Mediterraneo. Venerdì 16 una delegazione di imprenditrici visiterà tre centri d'eccellenza italiani: il Parco Tecnologico Padano di Lodi, l'Associazione Orafa di Milano e Distretto Tessile di Como.

Continua