Sala stampa

Libia: NPSG e PRNTT accolgono la decisione della CPI sul caso Al-Senussi, che preannuncia nuove potenzialità per la giustizia e il rafforzamento della protezione dei diritti umani Continua

NPSG piange con grande tristezza la scomparsa di Hans-Peter Kaul, ex giudice della CPI Continua

La pena di morte nel mondo: Presentazione del rapporto 2014 di Nessuno Tocchi Caino e consegna del Premio “L’abolizionista dell’anno 2014” Continua

Giornata Mondiale della Giustizia Internazionale: NPSG e NRPTT invocano un impegno maggiore nella lotta all’impunità Continua

In Focus

Libia: NPSG e PRNTT accolgono la decisione della CPI sul caso Al-Senussi, che preannuncia nuove potenzialità per la giustizia e il rafforzamento della protezione dei diritti umani

Bruxelles-Roma-New York , 24 Luglio 2014 Continua

In Focus

NPSG piange con grande tristezza la scomparsa di Hans-Peter Kaul, ex giudice della CPI

Bruxelles - Roma - New York, 21 Luglio 2014 Continua

In Focus

La pena di morte nel mondo: Presentazione del rapporto 2014 di Nessuno Tocchi Caino e consegna del Premio “L’abolizionista dell’anno 2014”

Roma, 18 Luglio 2014 Continua

Programmi di Non c'è Pace Senza Giustizia

Il Programma sulla giustizia penale internazionale avviato nel 1994 costituisce il mandato originario di NPSG e mira a combattere l’impunità per le violazioni dei diritti umani fondamentali attraverso un sistema efficace di giustizia penale internazionale per la prevenzione, la deterrenza e la persecuzione dei crimini di guerra, crimini contro l’umanità e genocidio 

Continua

L’obiettivo del Programma sulle mutilazioni genitali femminili (MGF) è di sostenere e mobilitare i governi, parlamenti e attivisti per promuovere l’adozione e l’applicazione effettiva di leggi proibendo le MGF come violazione dei diritti umani e rafforzare la cooperazione a livello regionale ed internazionale per contrastare la pratica.

Continua

L’obiettivo generale del Programma per la democrazia nel Medio Oriente e Nord Africa è quello di promuovere la creazione di meccanismi politici di consultazione che riconoscano gli attori non-governativi e la società civile come interlocutori legittimi e necessari delle istituzioni su temi legati alla riforma democratica, promozione dei diritti umani, stato di diritto et lotta contro l'impunità.

Continua

L’obbiettivo generale del programma LGBTI è quello di ottenere il pieno riconoscimento internazionale dei diritti civili di donne lesbiche, uomini gay, bisessuali, transessuali e persone intersessuali e di coloro affetti da HIV attraverso attività di sensibilizzazione, di educazione, e di promozione di riforme delle leggi nazionali.

Continua

Un messaggio di Emma Bonino

 Attraverso le sue campagne e iniziative politiche a livello globale, "Non c’è Pace Senza Giustizia" intende concentrarsi su quelle situazioni in cui i principi universali e fondamentali sono spesso messi da parte in nome della stabilità politica e di una presunta incompatibilità culturale.
 
"Non c’è Pace Senza Giustizia" incoraggia la presa di coscienza, promuove dibattiti pubblici e stimola la mobilitazione politica di attivisti, parlamentari e governi per promuovere i diritti umani, la democrazia, lo stato di diritto e la giustizia penale internazionale. Con la sue piccole risorse, ma con la forza della sua risolutezza.